mercoledì 31 ottobre 2012

Trick or Treat? Pumpkin Pie!

Eccola, finalmente, la stagione che con tanto fervore aspettavo. Adoro Samhain e adoro Halloween! Tutto di questo periodo mi porta in un dolce stato di desiderio, di voglia di fare, creare, cucinare... festeggiare in ogni modo possibile. Le prime nebbie del mattino, tanto detestate dalla maggior parte della gente, sono per me la cosa più bella del mondo. Soffici nuvole, figlie della terra, che teneramente aleggiano su alberi e prati, su case e persone, donando a tutto un aspetto misterioso e incantato... quanti meravigliosi segreti si nascondono tra di esse! Dicono le leggende che le nebbie siano il rifugio degli abitanti del Sidhe, che le usano per nascondersi agli occhi umani e per poter meglio osservare senza essere visti. Bellissimo...
La ricetta di oggi proviene proprio da una di quelle creature e fa parte della tradizione di questo periodo: una torta di zucca, morbida come le nebbie stesse, dolce come la danza delle foglie che lentamente cadono dagli alberi. La piccola Fata autunnale che me l'ha donata era adorna di foglie rosse e dorate, e tra i suoi capelli color corteccia erano intrecciati rametti di salice e sottilissimi fili di ragnatela... questo il motivo del disegno che vedete. Sono sicura che si tratti di un dolce delizioso, anche se quando mi ha elencato gli ingredienti, la birbantella si è messa la manina sulle labbra e ha iniziato a ridacchiare... Scherzo da spiritello? Forse. Del resto, oggi è Halloween :D


Ingredienti per la frolla:
200 gr di farina
50 gr di zucchero di canna
40 gr di olio evo ligure
80 ml di succo di mela limpido
1 cucchiaino di bicarbonato
vaniglia bourbon e cannella in polvere, a piacere

Ingredienti per il ripieno:
200 gr di polpa di zucca cotta
200 ml di latte di soia
2 cucchiai colmi di zucchero di canna
1 cucchiaio di fecola
1 pizzico di sale
vaniglia bourbon, cannella e noce moscata in polvere, a piacere

Prepariamo la frolla: in una ciotola mischiare gli ingredienti secchi e aggiungere i liquidi poco alla volta. Impastare bene, formare una palla e lasciar riposare in frigo per mezz'ora circa. Passiamo ora al ripieno... sempre in una ciotola schiacciare la polpa di zucca con una forchetta, unendo lo zucchero, la fecola, il sale e le spezie. Aggiungere a filo il latte, mescolando bene con una frusta per evitare grumi. Stendere la frolla e porla in una tortiera di 20 cm di diametro, bucherellare il fondo con una forchetta e versare il ripieno. Cuocere a 180° per 30 minuti.
La quantità della frolla in effetti è un pò eccessiva, soprattutto se come me siete abituate a tirarla sottile... potreste usare l'avanzo per decorare il dolce, facendo magari dei biscottini a forma di ragno, zucche o altro. Io l'ho usato per ricoprire delle fette di mela, che ho spennellato con acqua e malto, e ho poi cotto in forno per circa un quarto d'ora, sempre a 180°.

 

5 assaggi:

hex ha detto...

La piccola Fata ti ha lasciato un dono delizioso!
Grazie per aver condiviso la ricetta!!! ^^

Felice Samhain :D

Anonimo ha detto...

Ma che spettacolo questa torta!!! E proverò a farla prima che finiscano le zucche.

Felice periodo di Samhain carissima.

Un grande abbraccio - Niv :*

Artemisia ha detto...

Ma è bellissima! E immagino buonissima!
felice Samhain a te, amica mia^^

Elke ha detto...

L'abbiamo fatta! Cioè, in realtà io ho fatto vedere la ricetta al mio amico e poi mi sono messa a studiare, quindi a rigor di logia l'ha fatta lui...però l'abbiamo mangiata insieme :D merita davvero tantissimo, grazie per questa ricetta!
Un abbraccio fanciulla prezziosa :***

Leanan ha detto...

Ma grazie fanciulle!! A tutte quante!! Elke, sono contenta che tu l'abbia provata! *__* che bello!! La prossima volta la farò con il latte di soia alla vaniglia, secondo me viene più buona! Ti saprò dire ^_^

Ragazze, appena ho un attimo in più vengo a trovarvi tutte, promesso! Abbiate fede! XD

Vi abbraccio fortissimo :)